Netweek      
News
UNLA: il 5% della popolazione italiana è analfabeta
26/06/07
Nel corso di un convegno tenutosi ieri all'Istituto Sacro Cuore di Roma in occasione del 60° anniversario della nascita dell'UNLA, l'Unione Nazionale per la Lotta contro l'Analfabetismo, sono stati presentati i dati della situazione nel nostro Paese: 6 milioni di italiani non hanno alcun titolo di studio; 13.686.021 sono in possesso della sola licenza elementare; 16 milioni di cittadini hanno solo la licenza media o un titolo di studio del vecchio avviamento professionale. In pratica, 'il 5% degli italiani tra i 16 e i 65 anni di età è immerso nel più totale analfabetismo, mentre ai livelli di una più piena competenza alfabetica e aritmetica arriva meno di un terzo della popolazione', ha affermato il professor Tullio de Mauro, membro del Comitato scientifico della UNLA.
Tra le regioni italiane più colpite dall'analfabetismo abbiamo la Basilicata, col 13,8% di popolazione dagli 11 anni in sù senza alcun titolo di studio. Seguono: Calabria (13,2%), Molise (12,2%), Sicilia (11,3%), Puglia (10,8), Abruzzo (9,8%), Campania (9,3%), Sardegna (9,1), Umbria (8,4%) e Marche (8,2%).
Secondo l'Ocse (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) l'Italia, fra i paesi più istruiti, si piazza al terz'ultimo posto tra 30 concorrenti, seguita da Portogallo e Messico.
www.ansa.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
A.V.I.S. sez. di Monza
Monza
CF: 94535430154
QWAN KI DO - LONG HO
Baranzate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY