Netweek      
News
Estate di lavoro nei campi confiscati alla mafia
02/07/07
Sono più di mille i giovani che hanno deciso di trascorrere le vacanze estive lavorando nel 'campi della legalità', i terreni confiscati alle mafie e gestiti da 'Libera', l'associazione di don Luigi Ciotti.
Scopo dell'iniziativa 'E!state Liberi', realizzata dall'associazione in collaborazione con Legambiente, Arci, Agesci, Cnca e con il contributo del Ministero per le Politiche Giovanili e le Attività Sportive, è quella di diffondere la cultura della legalità e del senso civico. In questi terreni confiscati alla malavita organizzata grazie alla Legge 109/96 ('Disposizioni in materia di gestione e destinazione di beni sequestrati o confiscati'), sono nate numerose cooperative che si dedicano alla coltivazione e alla produzione di olio, vino e alimenti biologici.
I ragazzi che parteciperanno ai campi di lavoro, tutti volontari, trascorreranno le giornate aiutando i gestori delle cooperative, partecipando a seminari di approfondimento e a momenti di socializzazione.
Per approfondimenti e informazioni sui campi: tel. 06.69770326; organizzazione@libera.it; www.libera.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
INSIEME CON SORRISO
Casorezzo
CF:
Museo etnologico Monza e Brianza
Monza
CF: 04222930150
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY