Netweek      
News
I montanari in piazza a Roma contro la Finanziaria
23/10/07
'La montagna non chiede privilegi, ma vuole rispetto ed attenzione'. Inizia con queste parole il comunicato dell'Unione nazionale dei comuni di montagna (Uncem) che invita tutti coloro che vivono e amano il territorio montano a scendere in piazza per manifestare contro la Finanziaria 2008, che stravolge il concetto di montanità. In pratica, secondo la nuova definizione, non potranno più far parte di comunità montane i comuni al di sotto dei 600 metri per le Alpi e dei 500 metri per gli Appenini. In pratica, da 355 si passerà 275 comunità, con un taglio di 1.978 comuni e un risparmio, secondo il Governo (ridimensionato dall'Uncem) di 66 milioni di euro.
Le Comunità Montane si dichiarano d'accordo con la necessità di tagliare i costi della politica e soprattutto gli sprechi, ma come ha dichiarato lo scrittore Mauro Corna in un'intervista apparsa oggi su 'la Repubblica': 'E' ora che i governanti si ricordino dei luoghi dove non nevica firmato. Le montagne senza scuole, senza negozi, senza servizi. Senza niente. La montagna non è un costo, è un 'tesorone' fatta di acqua, energia pulita, miniere' E continua:'Nelle mie valli ci sono montagne di ghiaia, che la lobby edilizia porta via a mambassa con il beneplacito della Regione'. La manifestazione è prevista per domani a Roma, in partenza dalle 9.30 dal Piazza della Repubblica.
www.uncem.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione amici della Puglia
Limbiate
CF:
SS. LA BENVENUTA
Bollate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY