Netweek      
News
Una mano tesa alle vittime civili della guerra
10/08/06
La Regione Lombardia accoglierà nei propri ospedali circa 15 civili libanesi feriti durante il conflitto. La proposta è stata avanzata dal presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e dal sottosegretario alle relazioni internazionali Roberto Rovira.
Le donne e i bambini feriti arriveranno con un aereo della Protezione Civile italiana e trasferiti in seguito presso gli ospedali milanesi di 'Niguarda', 'Sacco', 'Buzzi' e gli 'Ospedali Riuniti' di Bergamo, strutture sanitarie altamente specializzate in traumatologia, chirurgia plastica, cura delle ustioni, infettivologia e chirurgia pediatrica.
Intanto nel Nord di Israele e nel Sud del Libano le organizzazioni non governative Cosvi e Avsi, appogiate dalle ong locali, sono impegnate nel programma di distribuzione di pacchi d'emergenza, per il quale il governo regionale lombardo ha già fatto un primo stanziamento di 150mila euro.

Tratto da www.regione.lombardia.it"


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Arkaikos
Lentate sul Seveso
CF:
Ayuda Directa onlus Italia
Bormio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY