Netweek      
News
Il Comune di Torino lancia un progetto di affido residenziale
01/02/08
300 euro mensili: a tanto ammonta il rimborso offerto dal Comune Torino ai cittadini, famiglie o single, disposti ad ospitare un profugo del Darfur per un periodo di sei mesi-un anno.
La notizia, apparsa sul quotidiano 'la Repubblica' di mercoledì 30 gennaio scorso, informa che tale forma di 'affido residenziale' sarà per ora una sperimentazione, tentativo che verrà però confermato se l'iniziativa verrà ben accolta dai cittadini.
Marco Borgione, assesore alle Politiche Sociali del Comune di Torino, spiega che il progetto prevede la selezione di 20 profughi dai 28 ai 30 anni, ai quali le famiglie affidatarie dovranno garantire il sostentamento nonchè l'inclusione sociale.
Il compito di selezionare i profughi e le famiglie che dovranno accoglierli sarà affidato alle associazioni di volontariato cittadine , che per ogni rifugiato accolto percepiranno 100 euro al mese.
Scopo dell'iniziativa è quella di risolvere l'emergenza rifugiati: sono 148 i posti che l'Amministrazione mette a loro disposizione a fronte delle 420 richieste giornaliere segnalate dall'Ufficio stranieri del comune.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Sara'Banda
Sondrio
CF:
Banca del tempo Il tempo di Momo
Cadorago
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY