Netweek      
News
L'Europa lancia una campagna per la valutazione dei rischi sul lavoro
18/06/08
'Ambienti di lavoro sani e sicuri. Un bene per te. Un bene per l'azienda' è la nuova campagna informativa sulla valutazione dei rischi nell'ambiente di lavoro lanciata dall' Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA).
Valutare i rischi significa principalmente prendere in esame tutti gli aspetti dell'attività lavorativa, eliminare i pericoli ed impostare delle misure di prevenzione e di protezione.
La campagna, che si svolgerà nel corso del 2008 e del 2009 con il patrocinio delle Presidenze di turno dell'Unone europea, del Parlamento europeo, della Commissione europea e delle parti sociali europee, è rivolta soprattutto ai settori ad alto rischio come l'edilizia, l'agricoltura e la sanità. Inoltre, sarà caratterizzata da due Settimane europee per la sicurezza e la salute sul lavoro, che si terranno nell’ottobre 2008 e nell’ottobre 2009 e culminerà in un Vertice sulla valutazione del rischio nel novembre 2009.
Nell'ambito dell'iniziativa è prevista anche l'assegnazione di un 'Premio per la buona prassi', che verrà assegnato da una commissione europea alle aziende e alle organizzazioni che si sono distinte nella promozione della valutazione dei rischi sul posto di lavoro.
Secondo l'International Labour Organization (ILO) www.ilo.org, in Europa si contano annualmente circa 4 milioni gli incidenti sul lavoro, mentre 159.500 persone perdono la vita a causa di malatie professionali. "Nessun infortunio sul lavoro o malattia professionale è un male inevitabile", ha affermato Vladimír Špidla, Commissario Ue all'Occupazione, affari sociali e pari opportunità. "Anche se non portano alla morte, le loro conseguenze sono intollerabili per le persone colpite e per l'economia intera. Ogni anno, milioni di lavoratori nell'UE sono vittime di incidenti che li costringono a restare a casa per almeno tre giorni lavorativi, e ciò rappresenta un costo enorme per l'economia. La valutazione dei rischi è la soluzione per ridurre questi numeri. Ma solo il primo passo, cui deve seguire l'atto pratico".
Per maggiori dettagli osha.europa.eu/en/campaigns/hw2008


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Educami A.S.D. Educare il Cane a Milano
Milano
CF:
A.V.I.S. sez. di Robecchetto
Robecchetto con Induno
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY