Netweek      
News
Impronte digitali ai Rom: il Parlamento europeo voterà la risoluzione
07/07/08
Secondo le ultime notizie Ansa www.ansa.it, giovedì prossimo a Strasburgo verrà votata una risoluzione firmata da socialisti, liberali, verdi e sinistra unitaria del Parlamento europeo, con la quale gli esponenti politici chiedono di bloccare la raccolta delle impronte dei Rom "chiaro atto di discriminazione basata sulla razza e l'orgine etnica".
Nel documento i gruppi invitano la Commissione europea a "valutare se le misure legislative ed esecutive definite dal governo italiano sono compatibili con i Trattati e le leggi dell'Unione europea", in particolare con le misure contro la discriminazione, con la direttiva sulla parità di trattamento, con quella sulla libertà di circolazione e con quella sulla protezione dei dati personali.
Intanto, a Roma, alle ore 17.00 ha preso il via l'iniziativa 'Prendetevi le nostre impronte. Non toccate i bambini e le bambine rom e sinti', promossa da Arci e dall' Associazione nazionale ex deportati (Aned) e alla quale hanno aderito numerose personalità della cultura, dello spettacolo ed alcuni esponenti politici quali Radicali, Sinistra democratica, diversi parlamentari del Pd, i Verdi, la Cgil Lazio, il circolo Mario Mieli e Legambiente.
La 'schedatura pubblica' si concluderà alle ore 18.00.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Educare A:
Erba
CF:
Effepi
Ronco Canavese
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY