Netweek      
News
A scuola di tolleranza per formare i cittadini del Terzo Millennio
11/07/08
Nel corso del prossimo anno scolastico, nelle scuole toscane - dalle elementari alle superiori - saranno introddotte quattro nuove discipline: Tolleranza e pluralismo; Educazione sanitaria; Difesa ambientale e la tutela del paesaggio; Educazione al consumo.
In pratica, la Regione Toscana non farà altro che sfruttare la possibilità offerta dalla norma nazionale che consente alle Regioni di dettare indirizzi per il 20% del monte orario obbligatorio delle scuole. La delibera, che stata sottoscritta nel corso di una seduta straordinaria della Giunta nel corso della giornata conclusiva del Meeting di San Rossore (Pisa, 10-11 luglio 2008), proclama inoltre il 2008-2009 Anno scolastico del dialogo interculturale e dell'inclusione, contro razzismo, intolleranza, antisemitismo.
"In particolare - si legge sul sito www.regione.toscana.it - si prevede che ogni scuola approvi, all'inizio di ciascun quadrimestre, un 'Piano di gestione della diversità ', che dovrà identificare obiettivi e modalità dell'offerta formativa proposta.
Particolare attenzione dovrà essere posta alle differenze linguistiche, che non dovranno essere un ostacolo all'informazione e orientamento dei ragazzi, mentre dovrà essere garantito l'apprendimento della lingua italiana, indispensabile presupposto per l'inclusione.
La comprensione delle informazioni è infatti presupposto essenziale per il pieno esercizio dei diritti di cittadinanza".


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Corpo musicale G. Puccini Cermenate
Cermenate
CF:
Associazione culturale Oltre l'Immagine
Lurago Marinone
CF: 97353320159
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY