Netweek      
News
Con Associazione Mosaico il Servizio civile fa il pieno in Lombardia
27/08/08
C'è crisi 'vocazionale' nel settore del servzio civile volontario. Secondo una relazione dell'Unsc (Ufficio Nazionale per il Servizio Civile) www.serviziocivile.it presentata al Parlamento, dopo l'incremento di copertura dei posti che ha caratterizzato il quadriennio 2002-2005 (dal 58,2% si era passati al 93,96%), nel 2007 la copertura è stata dell'89,51%. Anche gli abbandoni del servizio sono diventati sempre più frequenti e, dei 43.416 giovani avviati al servizio nel 2007, 6.228 (14.34%) hanno deciso di interrompere l'attività, a causa soprattutto dell'impossibilità di conciliare studio/lavoro e servizio civile www.esseciblog.it.
"Tuttavia, la realtà può riservare anche qualche buona notizia", ci fa osservare Claudio Di Blasi (nella foto), presidente dell'Associazione Mosaico di Bergamo www.mosaico.org, un network sociale di oltre 150 realtà, pubbliche e private, che per la gran parte operano sui territori delle province lombarde.
"Nel bando per la selezione di volontari uscito sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso giugno, Associazione Mosaico si è ritrovata ad avere 116 posizioni sulle oltre 500 richieste: per noi è stato un duro colpo, ma non ci siamo persi d’animo – continua Di Blasi – ed i fatti ci hanno dato ragione. Infatti delle 116 posizioni a bando, di cui 115 in Lombardia ed 1 in Emilia Romagna, ben 103 hanno trovato un candidato utilmente selezionato, con una percentuale di successo di quasi l’89%.
Ma le notizie positive non terminano qui. Durante il mese utile per la presentazione della domanda di partecipazione al bando, siamo entrati in contatto con oltre 560 giovani. A più di 300 non abbiamo potuto dare una risposta positiva, perché volevano svolgere l’anno di servizio civile in settori o territori non interessati ai nostri progetti, tanto è vero che li abbiamo indirizzati in numerosi casi verso altri enti. Alla fine hanno presentato domanda di partecipazione 203 ragazzi e ragazze, che hanno ‘corso’ per le nostre 116 posizioni". E’ da notare come la maggioranza delle posizioni a bando di Associazione Mosaico riguardavano il settore assistenza: 53 il settore anziani, 11 il settore disabili e 12 il settore salute, mentre solo 40 erano inerenti l’area cultura ed educazione.
Ma quali possono essere le ragioni di questo successo? "Credo che sia troppo facile incolpare i giovani del nord di scarsa sensibilità e attenzione al servizio civile– dichiara Claudio Di Blasi – mentre ritengo che i buoni risultati di Associazione Mosaico derivino principalmente da tre fattori: l'enorme sforzo informativo verso i giovani: da due anni giriamo per le scuole, gratuitamente, per spiegare cos’è il servizio civile e ciò ha permesso di contattare quasi 9.000 ragazzi e ragazze, molti dei quali si sono poi fatti vivi con noi quando il bando è uscito; il secondo fattore è rappresentato dal forte legame dei nostri associati con il territorio, unito alla collaborazione virtuosa tra enti pubblici e quelli del privato sociale. Il nostro modo di operare può essere infatti riassunto nello slogan ‘Tutti insieme!’; Il terzo ed ultimo fattore sta probabilmente nel fatto che i nostri progetti erano più interessanti per i giovani… ma non vorrei peccare di eccessivo orgoglio"


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Effepi
Ronco Canavese
CF:
Associazione Gruppo Giovani
Castrezzato
CF: 91022530173
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY