Netweek      
News
GVC: acqua e sangue per Gaza
13/01/09
GVC Onlus - Gruppo di Volontariato Civile http://www.gvc-italia.org è un'Organizzazione Non Governativa (ONG) laica nata nel 1971 a Bologna, riconosciuta dal Ministero degli Esteri e dall’Unione Europea, che si occupa di cooperazione internazionale allo sviluppo. Recentemente, è stata scelta tra le ONG che potranno avere accesso ai corridoi umanitari per portare aiuti alla popolazione civile della Striscia di Gaza, non appena verrà dichiarato il cessate il fuoco.
GVC ha quindi avviato una raccolta fondi per cercare di arginare due tra le necessità più urgenti del momento: sangue per gli ospedali e acqua potabile per la popolazione civile.
La raccolta fondi è tesa quindi a sostenere:
- l’acquisto di reagenti e materiali di consumo per la raccolta e la conservazione di sacche di sangue che verranno distribuite dalla Banca del Sangue di Gaza a tutti gli ospedali che ne fanno richiesta;
- la ricostruzione di pozzi d’acqua e impianti idrici, distrutti dai bombardamenti.
Per sostenere il progetto GVC della Banca del sangue, è possibile effettuare una donazione: On line con carta di credito sul sito dell'associazione
In Banca: BANCA ETICA: codice IBAN: IT 21 A 05018 02400 000000101324
In Posta: c/c 000013076401.


La Banca del Sangue di Gaza nasce nel 1971 grazie anche al contributo della Commissione Europea e della Regione Emilia Romagna. Al primo Centro di raccolta a Gaza hanno fatto poi seguito negli anni i centri di raccolta di Kh/Yunis, Rafah e del campo profughi di Nuseirat. Il Centro di Gaza rimane comunque quello meglio equipaggiato; qui infatti il siero delle sacche raccolte negli altri Centri viene testato per l’eventuale individuazione dei markers dell’epatite B C, dell’ HIV e della sifilide. Le sacche di sangue sicure e testate vengono poi consegnate gratuitamente agli ospedali governativi, non governativi e privati della Striscia di Gaza, oltre che in Cisgiordania.
L'altre importante iniziativa condotta da GVC-onlus è il Programma Acqua. Quando sono iniziati gli attacchi aerei israeliani, GVC stava operando a Gaza con due progetti finanziati dall’Unione Europea: l'installazione di un desalinizzatore per portare acqua potabile a 22mila persone e la realizzazione di una rete idrica destinata a un campo profughi di 37mila persone.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Avo Gabagnate
Garbagnate Milanese
CF:
SS. LA BENVENUTA
Bollate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY