Netweek      
News
Piccoli Diavoli 3 Ruote: sport, coraggio e voglia di vivere
16/03/09
Alessandro e Federico Villa sono due fratelli monzesi entrambi affetti da Atasia di Friedreich, una patologia neurologica degenerativa ed invalidante, per la quale non si conoscono nè cause nè cura. Ale ha fondato l'associazione sportiva dilettantistica Piccoli Diavoli 3 Ruote onlus www.piccolidiavoli3ruote.it , che offre la possibilità a tutti i disabili di cimentarsi nella hanbike, una disciplina sportiva in cui si utilizza una speciale bicicletta che si 'pedala' con l'uso di braccia e mani.
La voglia di vivere e di non arrendarsi mai li hanno portati a compiere grandi imprese sportive. Nel 2007 Alessandro ha percorso 770 chilometri sulle strade statunitensi per raggiungere Memphis, dove era in programma il Meeting annuale mondiale della Fondazione per la Ricerca sulle Atassie.
Federico, di qualche anno più govani, nel 2007 ha vinto la medaglia d'argento nel famoso Wild West Tour in Australia, si è piazzato all'8° posto nei Mondiali di Handibike svoltisi a Parabiago, mentre nel 2008 si è laureato Campione italiano nella categoria A.
"Il nostro obiettivo dicono i fratelli Villa - non è solo quello di promuovere tale disciplina sportiva, ma anche di sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni nei confronti di tale malattia e nella necessità di sostenere maggiormente la ricerca." Infatti, i Piccoli Diavoli 3 Ruote collaborano con l'AISA (Associazione Italiana per la lotta alle Sindromi Atassiche) per la quale hanno già compiuto due Tour di sensibilizzazione in tutta Italia.
I sogni che Ale e Fede vorrebbero realizzare nel 2009 sono: riuscire ad entrare nella TopTen Società Italiana di Hand Bike, premiata dal CIP (Comitato Italiano Paraolimpico). Nel 2008 abbiamo raggiunto l’undicesimo posto; partecipare alle 7 tappe dell’EHC – Circuito Europeo 2009; riconfermarsi Campioni Italiani; migliorare i tempi nella Maratona, partecipando a quelle di Treviso, Padova, Venezia, Milano e, perché no, Berlino; acquistare un carrello appendice, anche usato, per consentire ai Piccoli Diavoli 3 Ruote trasferte più comode e più economiche (risparmiando in carburante e pedaggi autostradali); acquistare una Sopur Shark S (la migliore bici da HB) da mettere a disposizione dei futuri atleti che volessero avvicinarsi a questa stupenda disciplina sportiva.
"C’è chi se ne sta fermo in casa ad aspettare che inventino qualcosa contro la malattia, io invece esco e voglio vivere", sostiene Alessandro. Chi volesse sostenere i Piccoli Diavoli: IBAN: IT14 A033 5901 6001 0000 0004 182 BIC: B C I T I T M X.

scarica l'allegato (approfondimento.pdf)


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Zero confini
Monza
CF:
Corpo musicale Santa Cecilia di Carimate
Carimate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY