Netweek      
News
Grazie al CD "Caro papà Natale" anche l'ospedale di Rieti ha una postazione informatica
03/06/09
Oggi è stata inaugurata, presso il reparto di Pediatria dell’Azienda Ospedaliera di Rieti l’aula di informatica realizzata grazie ai proventi della vendita del Cd “Caro Papà Natale…”, il progetto realizzato dall’Associazione Culturale Claudio Moretti www.cludiomoretti.it di Erbusco (Brescia) con il Gruppo bancario Credito Valtellinese e con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Erbusco, del Comune di Bagolino, dell’Ass.Comi.Conf. (Associazione Comuni Confinanti) e del C.R.A. (Comitati Riuniti Agricoli).


Il progetto ha visto la partecipazione di artisti di chiara fama nazionale ed internazionale tra cui Fabio Concato, Eugenio Finardi, Little Tony, Sarah Jane Morris, Povia, Antonella Ruggiero, Ivana Spagna, Andrea Mingardi e molti altri che, coinvolti dall’Associazione Culturale “Claudio Moretti”, hanno interpretato le più famose melodie natalizie, dalla tradizione al Gospel fino a quelle più recenti. L’eccezionale risultato di vendite ottenuto - quasi 13.000 CD venduti - consentirà, nei prossimi mesi, di allestire, oltre a quelle già inaugurate a Brescia, Bergamo, Pavia, Torino, Catania, Merate, Como e Milano, aule di informatica nei reparti di lungodegenza pediatrica delle seguenti strutture ospedaliere:
Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda; Ospedale dei Bambini G. Di Cristina di Palermo, Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo di Busto Arsizio; Azienda Ospedaliera di Verona; Azienda Ospedaliera di Vicenza; Policlinico Gemelli di Roma; Fondazione San Raffaele del Monte Tabor di Milano;

Le installazioni di aule di informatica permetteranno di sopperire al bisogno dei bambini e dei ragazzi ricoverati in tali strutture ospedaliere di mantenersi in contatto con il mondo esterno, raggiungendo due importanti obiettivi: didattico, aiutando i piccoli pazienti a stare al passo con il programma scolastico; ricreativo, per permettere loro di tenersi in contatto con i propri amici grazie ad internet o a programmi di messaggistica.
“Questa iniziativa – ha dichiarato Marco Sala, Responsabile della zona di Roma del Credito Artigiano - si inserisce nel quadro degli interventi a favore del sociale che il Gruppo bancario Credito Valtellinese promuove da diverso tempo sul territorio. La vocazione di Banca del territorio la esprimiamo non solo con la produzione di beni economici ma anche sociali.”
“Con questo nostro gesto - afferma il Presidente dell’Associazione Culturale Claudio Moretti, Annamaria Andreoli - ci proponiamo di rendere i piccoli pazienti uguali ai loro amici che sono rimasti a casa: gli stessi svaghi, gli stessi programmi scolastici, la possibilità di rimanere in contatto fra di loro e, soprattutto, di combattere la noia. E’ più facile reagire alla malattia se non ci si sente soli e lontani…
Grazie quindi agli artisti, al Gruppo bancario Credito Valtellinese che è con noi dall'inizio di questa splendida avventura e a tutti coloro che hanno acquistato il CD e partecipato alla realizzazione di questa postazione informatica.”
"L’ iniziativa – ha dichiarato Gabriele Bellini, Direttore Generale Azienda USL Rieti - è sicuramente in armonia con le strategie di questa Azienda in quanto l’implementazione informatica è in perfetta coniugazione con il principio della centralità dell’utente. Questa è la strada che abbiamo scelto da tempo e che continuiamo a perseguire.
Il Laboratorio di Informatica, donato al Reparto di Pediatria dall’Associazione Culturale Claudio Moretti, si aggiunge ad altre iniziative messe in campo dal personale e dai volontari che operano nel reparto. Integrato nella Ludoteca già presente rafforzerà un servizio molto apprezzato dai nostri piccoli utenti.
Di tutto questo ringrazio gli ideatori e i realizzatori dell’iniziativa che ha portato a questo ottimo risultato." “Sono davvero contento e anche soddisfatto dei risultati di questa iniziativa – ha dichiarato Roby Matano – primo produttore di Lucio Battisti nonché uno degli artisti coinvolti nel progetto - e oggi sono particolarmente emozionato per la vicinanza dell’Ospedale di Rieti a Poggio Bustone, città natale di Lucio Battisti, grande amico con cui ho avuto la fortuna di condividere parte della mia carriera. Un modo in più per sentirmi e sentirci vicini ad uno dei più grandi cantautori della storia della musica leggera italiana. Chi l'avrebbe mai detto che con una manciata di canzoni e tanta buona volontà si potessero raggiungere traguardi simili! Noi artisti siamo da sempre convinti che la musica sia una medicina, in tutti i sensi.”
Nella foto uno dei computer donati agli ospedali.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Nuovo Campo Base
Brugherio
CF:
associazione Culturale Athena
Lissone
CF: 94543010154
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY