Netweek      
News
Aumentano in Lombardia gli aiuti alle persone povere
01/07/09
Negli ultimi 12 mesi, gli enti nonprofit che si dedicano all'assistenzialismo hanno erogato 67.052 prestazioni per gli strati più bisognosi tra servizi di mensa, unità di strada, distribuzione farmaci e altri aiuti a favore di 315.000 persone (125.000 famiglie) in stato di povertà.
Sono stati 25 mila i nuovi utenti che nel 2008 hanno potuto beneficiare degli aiuti di associazioni e Regione Lombardia, mentre 16 mila persone sono state aiutate ad uscire definitivamente dalla crisi economica.
I dati sono emersi dal Rapporto 2008 di Ores (Osservatorio regionale sull'esclusione sociale), presentato ieri a Milano nell'ambito del convegno "Povertà in Lombardia: nuovi bisogni e nuove risposte" che ha visto la partecipazione del presidente della Regione , Roberto Formigoni e dell'assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale, Giulio Boscagli.


Il direttore di Ores, Luca Pesenti, ha sottolineato che, con la nuova modalità di calcolo, è ora possibile osservare la povertà reale come a un fenomeno a più dimensioni, non riducibile al puro problema monetario. Per la prima volta è stata quindi considerata la povertà alimentare: le famiglie povere dal punto di vista alimentare sono risultate essere 139.912 (oltre 360.000 persone) pari al 3,5% del totale (1 famiglia su 28). Gli assistiti in Lombardia dagli enti del privato sociale sono così distribuiti per provincia (in senso decrescente): Milano 202.817, Brescia 24.543, Bergamo 19.328, Varese 17.791, Cremona 12.600, Como 9.529, Pavia 9.486, Mantova 5.056, Lecco 4.891, Lodi 4.190, Sondrio 4.006. Le cause del bisogno sono, oltre alla scarsità di reddito, la perdita o mancanza di lavoro (24,2%), i motivi di salute (16,7%), le dipendenze (9,8%).
"La Lombardia - ha concluso Formigoni - è una delle poche Regioni ad avere una legge esplicitamente finalizzata a contrastare la povertà (in specifico quella alimentare). Seguendo lo schema sussidiario, abbiamo voluto integralmente affidare i finanziamenti al Terzo Settore, facendolo diventare l'attore principale per il contrasto alla povertà. Così facendo siamo sicuri di avere moltiplicato sforzi e risultati".
Fonte: www.regione.lombardia.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
A.S.D Basket Costa per l'Unicef
Costa Masnaga
CF: 01417790134
Samudra insieme onlus
Monza
CF: 94579990154
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY