Netweek      
News
Prestito della Speranza: da settembre parte il microcredito della Cei
07/07/09
Dal 31 maggio la Conferenza episcopale italiana (Cei) in tutte le chiese e le diocesi italiane una grande Colletta Nazionale con lo scopo di costituire il Prestito della Speranza www.prestitodellasperanza.org , un fondo straordinario di garanzia di 30 milioni di euro - attivo dal 1 settembre 2009 - che permetterà alle banche aderenti all'iniziativa di intervenire economicamente a sostegno delle famiglie bisognose (si calcola che in Italia siano tra le ventimila e le trentamila), soprattutto quelle numerose e monoreddito.
L'iniziativa, realizzata in collaborazione con l'Associazione Bancaria Italiana (ABI), si affianca agli interventi svolti abitualmente dalle Caritas diocesane.
Come funzionerà il microcredito? In pratica le parrocchie segnaleranno alla Caritas la famiglia in crisi e, una volta accertato il reale bisogno, le verrà erogato un prestito dell'importo massimo di 500 euro mensili, per un totale di 6 mila euro all'anno, rinnovabile se la condizione di indigenza rimane immutata. La somma verrà poi restituita nel momento in cui la famiglia potrà disporre di un reddito sufficiente.
Il progetto sarà presentato in diverse città italiane: a Firenze il 15 luglio (presso il Convitto della Calza, Piazza della Calza, 6), a Reggio Calabria il 22 luglio (presso il Palazzo della Regione, Palazzo Campanella nella Sede del Consiglio Regionale, Via Cardinale Portanova), a Verona il 27 luglio (presso il Centro Carraro in Lungadige Attiraglio, 45).


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Mountain Bike alta Valtellina
Bormio
CF:
C.A.I. sez. di Legnano
Legnano
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY