Netweek      
News
Successone per il "Chorus Line" di spazio Zero
03/02/10
Riceviamo da www.spazio-zero.org e pubblichiamo.


Domenica 31 gennaio, al Teatro Cinema Nuovo di Abbiate Guazzone (VA) oltre 400 spettatori hanno assistito alla V edizione di "Chorus Line", organizzata dall’associazione di promozione sociale Spazio Zero, con la collaborazione dei comuni varesini di Gorla Maggiore e di Tradate.


La formula pensata per quest’anno è stata quella della rassega di danza dedicata al musical, per cui le scuole hanno presentato performance tratte dagli spettacoli più famosi come La bella e la bestia, Tarzan, Hair, Pinocchio e Alladin. Non sono poi mancate esibizioni particolari, come uno speciale tributo a Michael Jackson realizzato dal G.S. Twirling di Fagnano Olona e una coreografia dedicata a terremotati d’Abruzzo sulle note di “Domani”.


Alla rassegna hanno partecipato ben 104 ballerini, appartenenti ad otto scuole di danza provenienti da diverse zone del Varesotto. In particolare, citiamo: A.S.D. Nashat di Varese, Centro Arte Danza di Olgiate Olona, Danza e Vento-Il Poggio di Casciago, Foyer della Danza di Varese, G.S. Twirling di Fagnano Olona, Laboratorio Al Movimento di Germignaga, Progetto Giovani di Gorla Maggiore, Scuola di Danza Lombardo Camilla di Besozzo.


Per la categoria Assoli di danza moderna, il "premio Sara" è stato vinto da Stefania Stoccuto, del Centro Arte Danza di Olgiate Olona, con la coreografia “Il viaggio di Stefy” di Antonella Colombo. La vincitrice è stata giudica e scelta tra altre quattro concorrenti dal coreografo di fama internazionale e ballerino nel celebre film “A Chorus Line” Brian Bullard, che ha voluto assistere sin dal primo minuto allo spettacolo.


Lo spettacolo ha offerto momenti strettamente artistici, con esibizioni molto professionali di ballerine e ballerini di tutte le età in arti differenti, dalla danza moderna, alla danza del ventre fino al twirling, ai quali si sono alternati momenti molto interessanti come l’intervista a Brian Bullard.
Abbiamo ripercorso insieme a Brian i momenti più importanti della sua carriera, dagli inizi a San Francisco fino al suo ruolo di coreografo per Mediaset e all’insegnamento presso il Liceo Lycos, passando per i tanti programmi Rai e Mediaset a cui ha lavorato, per i film, il teatro e gli spot pubblicitari.
Nel corso dell'intervista Brian ha dato consigli molto utili sul mondo della danza e sull’atteggiamento da tenere per non finire nel dimenticatoio, “è una passione, quella per la danza, che bisogna sentire dentro se stessi, prima di tutto, e accompagnarla nel corso degli anni con il giusto atteggiamento di umiltà, di disciplina, di amore, ma soprattutto con la cultura...senza chiudersi in sala prova 24 su 24, ma studiando” ha dichiarato Bullard.


Spazio Zero ha voluto quindi ringraziare Fabrizio Caprioli, sindaco di Gorla Maggiore, presente all’evento insieme all’assessore Albertini, per l’appoggio di questi anni, e Brian Bullard per la sua gradita presenza.


"Siamo soddisfatti del lavoro svolto e dell’obiettivo raggiunto", hanno dichiarato i ragazzi di Spazio Zero, "La nostra sfida era portare uno dei nostri eventi portanti al di fuori della Valle Olona e trovare collaborazioni limitrofe, e così è stato fatto. Inoltre, siamo stati ben accolti dal sindaco di Tradate e abbiamo avuto un buonissimo riscontro di pubblico, riuscendo a favorire l’aggregazione giovanile in un nuovo territorio e attraverso uno spettacolo di qualità, molto coinvolgente e dinamico…come è proprio dei giovani!"
Positivo anche il resoconto della responsabile del progetto Chiara Ponzellini, che, dopo cinque anni ha visto il suo spettacolo crescere e arrivare a nuovi livelli grazie al duro lavoro di ogni membro dell’associazione. Nella foto: Chiara Ponzellini, responsabile dell'evento, e Brian Bullard.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Fondazione Don Carlo Gnocchi- Hospice Santa Maria delle Grazie
Monza
CF: 04793650583
Nuova associazione Amici della musica
Erba
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY