Netweek      
News
Libera l'Acqua: c'è ancora tempo per contribuire alla campagna Cipsi
31/03/10
Solidarietà e Cooperazione – Cipsi (Coordinamento di 45 associazioni di solidarietà e cooperazione internazionale) ha presentato il 22 marzo scorso in occasione della Giornata dell'Acqua il Dossier Acqua 2010. "Ancora oggi 1,6 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso all’acqua potabile; 2,6 miliardi di persone non hanno accesso ai servizi igienico-sanitari di base; 5 milioni di persone muoiono ogni anno per malattie legate all’acqua. E questi sono alcuni dei dati presenti nella pubblicazione, che fotografa la situazione dell’acqua nel mondo, in Europa e in Italia", ha sottolineato Guido Barbera, presidente di Solidarietà e Cooperazione-Cipsi che da tempo porta avanti la campagna "Libera l'Acqua" www.liberalacqua.it , che prevede azioni di sensibilizzazione e raccolta fondi per consentire l’accesso all’acqua potabile e la tutela sanitaria e ambientale a oltre 400 mila persone di 15 paesi, in 3 continenti: Africa, America latina e Asia.


"L’acqua è così importante per il futuro dell’umanità da dover essere salvaguardata e resa accessibile nel mondo secondo criteri etici piuttosto che economici - ha spiegato Guido Barbera - L’imperativo categorico dei governi, delle imprese e dei cittadini deve essere quello di mantenere sostenibile l’uso del bene comune più prezioso del pianeta. Mentre oggi nel mondo il 12% della popolazione usa e spreca l’85% delle risorse idriche, l’accesso partecipato all’acqua è essenziale per il rafforzamento della solidarietà tra i popoli, le comunità, i paesi".


Solo in Italia, rivela il Dossier Acqua del Cipsi, si perdono dalle condutture 104 litri d’acqua per abitante al giorno, pari al 27% dell’acqua prelevata, mentre il fabbisogno giornaliero reale è di 40-50 litri a persona.


"Oggi è il momento di intervenire e avviare azioni di informazione ed educazione a livello territoriale – ha proseguito Barbera - per promuovere la cultura dell’acqua come bene comune, azioni di sensibilizzazione verso comportamenti individuali e d’impresa più consapevoli, azioni per la definizione condivisa di politiche di gestione delle risorse naturali, sostegno per una gestione pubblica, partecipata e trasparente. Per questo motivo Solidarietà e Cooperazione CIPSI è fra i promotori dei referendum contro la privatizzazione dell’acqua".


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Fondazione Rhodense R.s.a. 'Casa Perini'
Rho
CF: 86503120155
Associazione Bormio Ricama
Bormio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY