Netweek      
News
Giornata Mondiale contro l'Aids: l'impegno del Governo contro la malattia
28/11/06
Sono stati diffusi ieri, in una conferenza stampa avvenuta alla presenza del ministro della Salute Livia Turco, i dati relativi all'andamento dei contagi di Hiv (Human immunodeficienty virus) in Italia. Secondo le rilevazioni, dall'inizio dell 2006 ad oggi le nuove infezioni sono state tra le 3.500-4.000, il 40% di queste causate da rapporti eterosessuali non protetti. Nonostante che i decessi siano in calo e i casi nei bambini siano rari, l'età media della diagnosi è passata da 25 a 40 anni. Non solo, il 62% delle persone ha una diagnosi di Aids senza sapere di essere sieropositivo e questo, spiega Enrico Garaci, presidente dell'Istituto Superiore di Sanità (I.S.S.), a causa della scarsa percezione del rischio di poter contrarre il virus.
Durante l'incontro, nel quale sono state presentate le iniziative per la Giornata Mondiale per la lotta all'Aids che si celebrerà venerdì 1° dicembre prossimo, il ministro Livia Turco ha ribadito l'impegno del Governo nella lotta ad Hiv e Aids: 'I nostri sforzi si riassumono in quattro parole chiave: presa in carico, visto che l'Aids è ormai una malattia dei poveri; attenzione alla persona, per garantire una vita normale ai pazienti che sono diventati malati cronici; prevenzione senza ipocrisia, soprattutto nei confronti dei giovani; ricerca, per la quale l'Italia vanta un livello d'eccellenza grazie alla sperimentazione del vaccino dell'I.S.S. Inoltre dobbiamo anche imparare a guardare fuori da casa nostra: l'Italia ha il dovere di contribuire a realizzare sistemi di cura e ricerca nei Paesi più colpiti'.
A tale riguardo, vogliamo ricordare la denuncia dell'Unicef, secondo la quale ogni minuto un bambino muore per cause collegate ad Hiv/Aids, ogni giorno 6.000 ragazzi tra i 15 e i 17 anni contraggono il virus mentre 15milioni sono i bambini orfani a causa di tale epidemia. In paesi come Africa e India gli aiuti sono inconsistenti, per la mancanza di farmaci antiretrovirali, per il loro costo eccessivo e per l'ignoranza che rende difficoltosi gli interventi. 'Uniti per i bambini - Uniti contro l'Aids' è lo slogan della campagna globale lanciata dall'Unicef e dall'Unaids , l'agenzia Onu per la lotta all'Aids, che si propone di abbassare la mortalità infantile nelle zone più povere della terra: con una piccola donazione effettuata inviando un sms al 48589 sarà infatti possibile contribuire a difendere l'infanzia dal contagio.

Tratto da www.unicef.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
ASSOCIAZIONE VOLONTARI ITALIANI DEL SANGUESEZIONE COMUNALE DI GATTICO
Gattico
CF:
AVIS COMUNALE di SEGRATE
Segrate
CF: 91517840152
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY