Netweek      
News
"Operazione Fame": un sms per l'India
05/10/10
Riceviamo e pubblichiamo.


Oggi quasi un miliardo di persone soffre la fame. Un numero destinato a crescere se non si agirà in fretta. Per questo motivo, ActionAid www.actionaid.it ha lanciato “Operazione Fame” www.operazionefame.it , campagna realizzata in favore del diritto al cibo attraverso la quale l’organizzazione e suoi sostenitori chiedono a governi e istituzioni internazionali di cambiare le politiche ingiuste causa dell’emergenza umanitaria più grave al mondo: la fame.


Per sostenere la campagna, fino al 24 ottobre 2010 sarà possibile inviare un sms solidale di 2 euro al numero 45509 da tutti i cellulari Tim, Vodafone, Wind e 3 o chiamare lo stesso numero da rete fissa Telecom. Il ricavato finanzierà un progetto di sviluppo in India, nel contesto urbano di Bangalore e nei distretti di Shimoga e Davengere, dove ActionAid lavora dal 1972.


Bangalore è per noi occidentali il simbolo della Nuova India tecnologica e dinamica. Ma l'80% dei suoi abitanti vive al di sotto della soglia della povertà e si stima che i sieropositivi siano ben il 2% della popolazione. Insieme a Milana, Ong partner locale di ActionAid, l’organizzazione supporta le fasce più vulnerabili della popolazione nella lotta per la sopravvivenza, organizzando attività di accoglienza, supporto medico e l’avvio di piccole attività di microcredito. In particolare, il progetto ha lo scopo di garantire la sicurezza alimentare di una comunità composta principalmente da donne allontanate dalla famiglia a causa della loro sieropositività e da bambini al di sotto degli 11 anni orfani a causa dell’HIV.


Il 16 ottobre, inoltre, sarà la Giornata Mondiale dell’Alimentazione. Con “Operazione Fame”, ActionAid vuole lanciare un segnale forte all’opinione pubblica italiana e sensibilizzarla sulla gravità del problema fame, una tragedia che causa più vittime dei disastri naturali, malattie e guerre, ma che si può sconfiggere. Perché la fame non è una catastrofe naturale ma il frutto di scelte scorrette da parte di imprese, governi, organizzazioni internazionali e della mancanza di volontà politica.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Oipa Italia sezione di Brescia
Capriolo
CF:
AVO - Associazione Volontari Ospedalieri
Desio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY