Netweek      
News
Io difendo i bambini: anche i Comuni coinvolti nella campagna di Terre des Hommes
26/11/10
Nel mondo 40 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale, 1,2 milioni all‟anno vengono trafficati per essere schiavizzati in lavori pesanti o avviati alla prostituzione e ben 275 milioni hanno assistito ad atti di violenza domestica, diventandone spesso a loro volta vittime.
In Italia sono 7.200 minori non accompagnati, ma molti migranti bambini non vengono intercettati dai servizi sociali e, per questo, sono esposti ogni giorno al rischio delle più diverse forme di sfruttamento. In più, alcune stime parlano di 400.000 bambini che nel nostro Paese sono già vittime di sfruttamento lavorativo.


Per difendere i dirittti di tutti i minori e proteggerli da abusi e maltramenti, Terre des Hommes www.terredeshommes.it ha lanciato la campagna “IO Proteggo i Bambini”, con l'obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e fare pressioni su Comuni e governo perché si impegnino sempre di più a rafforzare tutte le misure per la protezione dei minori da abusi e violenze.
L’invito è stato esteso ai Comuni italiani, ai quali Terre des Hommes, assieme al CISMAI (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia), ha proposto un Manifesto per i rafforzamento delle politiche di protezione dell’infanzia. All’iniziativa hanno già aderito una quarantina di Comuni, tra cui Genova, l’Aquila, Milano, Palermo e Torino.


Con il Manifesto Cismai e Terre des Hommes chiedono ai Comuni di:


1.adottare una Carta dei bambini che costituisca il riferimento primo su cui fondare tutte le politiche municipali e non solo quelle strettamente attinenti a servizi destinati all'infanzia;


2.redigere un rapporto all'anno sullo stato dell'infanzia nel territorio, in cui si preveda una sezione specifica sui dati disponibili relativi alle situazioni di abuso e maltrattamento dei bambini sul proprio territorio e sulle situazioni di grave rischio;


3.impegnare l'amministrazione comunale, in un periodo di ingenti tagli ai servizi, nella difesa dei capitoli di bilancio dedicati alla protezione dei bambini, in particolare quelli necessari alla tutela di minori maltrattati ed abusati;


4.impegnare l'amministrazione nella definizione e approvazione di un piano di formazione per tutti gli operatori, a vario titolo e a vario livello impegnati nell'educazione, nella crescita e nell'accompagnamento dei bambini, che abbia ad oggetto la trasmissione di competenze per la prevenzione dei casi di abuso, maltrattamento e violenza e che fornisca gli strumenti per identificare precocemente i casi di bambini a rischio e attivare una presa in carico efficace di coloro che sono già vittime;


5.promuovere attività di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza in occasione della Campagna internazionale "IO Proteggo i bambini".


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Casa Amica
Merate
CF: 01689210134
Educami A.S.D. Educare il Cane a Milano
Milano
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY