Netweek      
News
XIV Premio Altropallone a Luma Mufleh e Gianluca Di Girolami
03/01/11
È di nuovo il calcio per l'integrazione il vincitore del premio AltroPallone 2010: l'edizione XIV del premio verrà assegnato ex aequo a Gianluca Di Girolami, presidente della Liberi Nantes e a Luma Mufleh, fondatrice e direttrice de The Fugees Family, due squadre di calcio composte da rifugiati, una in Italia ed una negli Stati Uniti. Due scelte di campo per ribadire l'importanza del ruolo che lo sport gioca nella partita contro il razzismo, dopo un 2010 segnato da numerosi episodi, nel calcio, negli stadi e fuori.


Rifugiamoci nel pallone: quando il calcio diventa accoglienza, famiglia, casa. La scelta della Giuria de l'AltroPallone, presieduta da Gianni Mura, ha quindi deciso all'unanimità di premiare due persone che hanno dato vita a realtà che coinvolgono direttamente i rifugiati e i richiedenti asilo:
- GIANLUCA DI GIROLAMI, presidente della LIBERI NANTES Football Club, una squadra composta da atleti di origine eritrea, afgana, etiope, irachena, nigeriana, sudanese, guineana, togolese, ivoriana, somala, centrafricana, etc. e i cui colori sociali sono quelli delle Nazioni Unite. Nata nel 2007, è la prima squadra italiana di calcio interamente composta da giocatori vittime di migrazione forzata. La maggior parte di loro vive in centri di accoglienza, sono dei rifugiati e richiedenti asilo e far parte di questo club rappresenta per loro un importante elemento di appartenenza e identità.
- LUMA MUFLEH, fondatrice e direttrice di THE FAMILY FUGEES, organizzazione non-profit fondata nel 2006 che si rivolge ai bambini sopravvissuti di guerra. Mufleh è attualmente capo allenatore di squadre di calcio Fugees. Per il suo lavoro ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Search for Common Ground Award, il Martin Luther King Jr. Community Service Award e la Smith College Medal. Abbiamo conosciuto Luma Mufleh e The Fugees Family grazie a Sara Ferrari, nostra socia e antropologa del calcio dell'Università Bicocca, durante un viaggio di studio in Georgia/Usa nel 2009.


Oltre al Premio Altropallone, la Giuria e la Segreteria segnalano:
- GESSATE - Premio S/PACE - Sport per la pace/spazio alla pace. Istituito con l'edizione del 2009, alla seconda edizione è stato assegnato a Gessate, comune della provincia milanese che da molti anni coniuga l'impegno sportivo con il coinvolgimento dei giovani ad una cittadinanza attiva, e che, attraverso la Polisportiva Gessate, promuove lo sport come mezzo di pace e solidarietà, inclusione e coesione sociale e, particolare non irrilevante, ha sostenuto con grande partecipazione l'avventura dei ragazzi del Matatu di Altrimondiali.
- MASSIMILIANO CASTELLANI nella Giuria Altropallone. Diamo il benvenuto nella Giuria del premio a Massimiliano Castellani, giornalista sportivo de l'Avvenire, da anni in prima linea sul tema del calcio e della solidarietà, raccontando storie di sport e disabilità e di diritti negati nel calcio. Castellani ha seguito da vicino le vicende del Matatu di AltriMondiali, il pulmino africano che durante i Mondiali in Sudafrica ha attraversato 9 paesi africani per raccontare il calcio di strada. L'invito a far parte della giuria de l'AltroPallone è non solo il riconoscimento del suo lavoro, ma soprattutto il nostro ringraziamento. Con lui entrano in Giuria Bepi Pillon e Samuel Eto'o, in quanto premiati nella XIII Edizione.
La consegna dei premi avverrà nei prossimi giorni di gennaio.
Per informazioni www.altropallone.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
I Sommozzatori della Terra
Limbiate
CF:
A.I.A.S. Città di Monza. Associazione Italiana per l'Assistenza agli Spastici
Monza
CF: 85007170153
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY