Netweek      
News
Ottima prova degli atleti valtellinesi ai campionati italiani di cross
31/01/11
Appuntamento con la grande atletica, domenica 30 gennaio all’Ippodromo Le Bettole di Varese, in occasione dei Campionati italiani individuali di corsa campestre. Giornata fredda, percorso pianeggiante con l’aggiunta di numerosi cambi di direzione ed il fondo a tratti sconnesso a rendere più movimentato il tracciato.


Titolo italiano 2011, come da pronostico, a Daniele Meucci (Esercito) e Nadia Ejjaffini (Runner Team 99).


Nella gara assoluta maschile di 9,4 km al via anche atleti della provincia di Sondrio: 27° il morbegnese Alessandro Ruffoni (CUS Pro Patria Milano), 68° Andrea Denti (Atletica Lecco Colombo Costruzioni), 79° Stefano Sansi (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino), 82° il talamonese Mattia Sottocornola (Atletica Lecco Colombo Costruzioni), 83° Marco Leoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino), 109° l’ardennese Francesco Della Torre (G.S. Orobie), 134° Gianpaolo Ruffoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino).


Nella gara assoluta femminile di 7,8 km, bella prova per Alice Gaggi (G.S. Valgerola Ciapparelli), unica valtellinese in gara, che ha concluso al 23° posto. Per lei un piazzamento di valore, a ridosso delle migliori, su una distanza sicuramente impegnativa.


Negli allievi, 5 km di gara, 88° Fabio Bulanti (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino), 89° Andrea Zoanni (G.P. Valchiavenna), 129° Davide Speziale (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino), 152° Stefano Abate (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino), 155° Daniele Moncecchi (C.O. Piateda Valtellina Gas).


Negli juniores, che hanno percorso 7,8 km, l’ex stella del G.P. Santi Nuova Olonio Abdelhak Moumen, al debutto con la maglia del CUS Pro Patria Milano, ha centrato un importante 5° posto sul filo di lana. L’ex stella del G.P. Santi Nuova Olonio, ha lottato fino all’ultimo andando ad insidiare Stefano Massimi (ASA Ascoli Piceno) nel rettilineo finale e raggiungendolo proprio sotto il traguardo.
Stesso tempo (25’33”) per i due, ma 4° posto per Massimi e 5° per Moumen. Al primo anno di categoria, Abdul non si è certo spaventato ed ha corso con i migliori, dimostrando che il potenziale è grande e che la fiducia riposta in lui dalla prestigiosa società meneghina sarà un grande stimolo per fare bene. Sicuramente il suo allenatore di sempre Avenzio Maestrelli e il suo nuovo coach Giorgio Rondelli lo aiuteranno a raggiungere risultati di prestigio.


Nella stessa categoria da citare il 86° posto di Gregory Castellani (C.O. Piateda Valtellina Gas) e l’88° Mirko Bertolini (G.P. Talamona Comosystemi Malugani). Nelle allieve, 56ª Silvia Raviscioni (G:p. Valchiavenna), 91ª Alessia Ruffoniª (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino) e 93ª la compagna di squadra Fulvia Ruffoni. Infine, nella categoria juniores, 38ª la talamonese Angelica Perlini (Atletica Lecco Colombo Costruzioni). Ottima l’organizzazione del Comitato regionale Fidal Lombardia e del Pool di società sportive Varesine, con la fondamentale sponsorship del Credito Valtellinese, che ha accolto 900 atleti provenienti da tutta Italia.

Nelle foto di di Giancarlo Colombo/FIDAL : gara femminile; Abdelhak Moumen


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Gruppo Ricreativo Spinetese
Castellamonte
CF: 10629280016
A.V.I.S. di Senago
Senago
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY