Netweek      
News
Telefon Rosa: "Più sostegno alle donne che subiscono violenza"
17/06/11
Rispetto al 2009, la percentuale di donne che subiscono violenza fisica è aumentata dal 23% al 40%, psicologica dal 31% al 38% e minacce dal 13% al 19%.
A tracciare questo quadro sono i dati di una ricerca effettuata dalla SWG per Telefono Rosa www.telefonorosa.it , presentati ieri nella Sala della Stampa Estera di Roma.


"Dati inquietanti ma purtroppo prevedibili", ha affermato la Presidente di Telefono Rosa Maria Gabriella Moscatelli che aggiunge "“Ogni anno per noi è un grandissimo sforzo affrontare il lavoro di analisi delle richieste di aiuto, ma ci rendiamo conto che questo impegno fornisce in maniera inconfutabile dei dati su cui andrebbero costruite le politiche in difesa delle donne e a sostegno delle associazioni. Non si sta facendo abbastanza sul tema della violenza alle donne."


La ricerca analizza le 1.749 storie di donne che si sono rivolte nell’anno 2010 all’Associazione Nazionale Volontarie Telefono Rosa.
La violenza insorge durante il matrimonio nel 36% dei casi, nel 13% nella convivenza, nel 3% durante la gravidanza, nel 6% alla nascita dei figli e continuano ripetutamente nel tempo, nel 14% dei casi, anche dopo la separazione prefigurando il reato di stalking. E infatti le richieste di aiuto per stalking sono aumentate, passando dal 6% al 9%, con un incremento dell'insorgenza della violenza dopo la separazione (dal 7% all'11%).
Vario il profilo delle vittime: sono impiegate (22%), casalinghe (13%), disoccupate (20%), libere professioniste (5%), operaie (7%). Di diversa nazionalità anche se per la maggior parte italiane. Il 74% possiede un titolo di studio superiore, il 43% è coniugata ma molte convivono e il 76% ha figli, per lo più piccoli: il 34% di età 0-8 anni e il 31% 9-17 anni.


"E' importante, afferma Moscatelli, disporre di una rete di sostegno adeguata nella nostra società, per togliere le donne dall'isolamento in cui spesso si rifugiano.
Per quanto riguarda l'autore delle violenze, si tratta generalmente di un uomo tra i 34 e i 54 anni (59%), svolge lavori nel 36% sei casi come operaio o impiegato ma nell'11% è un libero professionista, nel 6% imprenditore e nel 5% alto dirigente.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Museo Etnologico Monza e Brianza
Monza
CF:
Associazione Bormio Ricama
Bormio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY