Netweek      
News
Segrate area ex-dogana: rifiuti tossici? No, grazie
27/02/12
Riceviamo da www.insiemexsegrate.com

Lo scorso 22 febbraio, con un’operazione alla 007, con tanto di elicotteri, la procura di Milano ha disposto il sequestro di un’area di 30.000 mq dell’ex dogana, dove sono stati sepolti illegalmente i rifiuti tossici dell’azienda Lucchini-Artoni. Qui dovrebbe nascere il centro commerciale più grande d’Europa.


Già il 10 ottobre 2011, in Consiglio Comunale, Insieme per Segrate, con gli altri gruppi dell’opposizione, aveva richiesto la delocalizzazione della Lucchini-Artoni per interrompere l’esposizione dei cittadini e i danni provocati dalle emissioni dell’azienda. Ma certamente nessuno si aspettava che la Lucchini-Artoni potesse arrivare a tali atteggiamenti al di fuori di qualsiasi legalità.


Fortunatamente i cittadini sono rimasti all’erta, segnalando un sospetto via vai di camion.
Ma l’amministrazione comunale dov’era? Cosa ha fatto in seguito alle segnalazioni dei cittadini? Come ha salvaguardato la loro salute?
I pm denunciano, nella Lucchini-Artoni, un “senso d’impunità” dovuto anche “ai comportamenti incomprensibilmente ‘tolleranti’ da parte delle autorità amministrative incaricate di autorizzazioni e controlli”.
La prossima settimana Paola Monti, capogruppo di Insieme per Segrate, depositerà un’interrogazione al Sindaco sull’argomento (in allegato).
Ci auguriamo che l’aura di novità che spira a livello nazionale riesca a dissipare anche da noi quei fumi di omertà che sembrano caratterizzare le istituzioni, le quali dovrebbero invece avere a cuore la salute dei cittadini.
E siamo a fianco, in particolare, del comitato “Cittadini, non sudditi” che tanto ha operato anche in questi ultimi mesi e dei quali condividiamo l’invito a “non fermarsi qui.

scarica l'allegato (interrogazione.pdf)


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Asvap Monza
Monza
CF: C.F. 94522210155
Associazione Gruppo Giovani
Castrezzato
CF: 91022530173
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY