Netweek      
News
Mutilazioni genitali femminili: nuova Risoluzione europea
25/06/12
Riceviamo da www.aidos.it , Associazione italiana donne per lo sviluppo, e pubblichiamo.


La Campagna europea END FGM, coordinata da Amnesty International Irlanda e condotta in Italia da AIDOS, Associazione italiana donne per lo sviluppo e Amnesty International Sezione Italiana, accoglie con viva soddisfazione il forte richiamo del Parlamento Europeo a porre fine alla pratica delle mutilazioni dei genitali femminili/escissione (MGF/E) espresso nella Risoluzione congiunta votata a maggioranza assoluta giovedì 14 giugno (564 voti a favore, 2 astensioni). Con questa Risoluzione, il Parlamento Europeo chiede agli stati membri di rispettare gli obblighi internazionali per porre fine alle MGF/E attraverso misure di prevenzione, di protezione e di natura legislativa. Il Parlamento ha ricordato gli impegni assunti dalla Commissione europea per sviluppare una strategia per combattere la violenza sulle donne, incluse le MGF/E. Questi impegni sono contenuti nella Strategia per l’uguaglianza tra donne e uomini 2010 – 2015 e attendono di essere tradotti in pratica.


Nel dibattito, la Commissione Europea ha confermato l’impegno a finanziare progetti transnazionali per aumentare la sensibilizzazione su questa tematica e favorire l’abbandono delle MGF/E. La Campagna europea END FGM si aspetta vi sia un supporto regolare e strutturato, anche di tipo finanziario, per le organizzazioni della società civile, per coinvolgere efficacemente le comunità nel cambiamento sociale in Europa e nei paesi del Sud del mondo nei quali la pratica è diffusa.


“Il rafforzamento dei diritti delle donne e delle ragazze richiede un coinvolgimento efficace di lungo periodo dell’Unione Europea, non solo a parole, ma nelle azioni. Mi auguro che questa dimostrazione di impegno sia tradotta in azione prima che molte donne e ragazze siano esposte a questa violazione dei diritti umani” - ha dichiarato Christine Loudes, coordinatrice della Campagna europea END FGM.


La Campagna Europea END FGM www.endfgm.eu/en ha l’obiettivo di assicurare che l’Unione Europea metta in atto una strategia coerente per prevenire le mutilazioni dei genitali femminili delle donne e delle ragazze in Europa, predisporre un accesso adeguato ai servizi per la salute per le donne e le ragazze che hanno subito MGF/E e proteggere coloro che fuggono da quei paesi per il timore di subire la pratica o perché vi si sono opposti/e e per questo hanno messo a repentaglio la loro vita.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
3,14 Tre e quattordici onlus pigreco
Cantù
CF:
SQUADRA VOLONTARI A.I.B. DI BORGO TICINO
Borgo Ticino
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY