Netweek      
News
Quale sanità per i disabili?
06/02/07
AL MINISTRO DELLA SALUTE
ON. LIVIA TURCO
OGGETTO: disabilità e mala Sanità.


On. Ministro
Per un disabile la riabilitazione non è un divertimento, tuttaltro, è dolorosa ma necessaria.
Inizialmente serve per recuperare le potenzialità, successivamente per mantenere le “conquiste” raggiunte.
La sua interruzione comporta la perdita di anni di lavoro e di sacrifici.


ABRUZZO: giugno 2006. La Regione, con proprio provvedimento, ha sospeso la riabilitazione domiciliare a oltre 1500 persone con disabilità grave. A conclusione degli incontri con i responsabili abruzzesi del Sindacato SFIDA, la Regione ha assicurato l’immediato ripristino del servizio. In realtà, per correre ai ripari, sono state mobilitate le terapiste dell’ambulatorio “Centro Polio” e ridotte le sedute settimanali e la loro durata, due invece di tre (30 minuti anziché 45). Così facendo, non solo si sono allungate le liste di attesa del centro di riabilitazione, ma ancora oggi, si sta effettuando una riabilitazione meramente “simbolica”.
Ad altri 1200 disabili è stata negata la riabilitazione domiciliare. PERCHE’?
Alcuni disabili, assistiti dall’avvocato del Sindacato Sfida, si sono rivolti al Giudice di Pace ottenendo così il ripristino delle terapie.
La riabilitazione per un disabile è fondamentale come l’insulina per un diabetico. Possibile che ancora non lo si capisca?
SFIDA nasce come sindacato propositivo e non conflittuale che interagisce con le istituzioni, ma sarà costretto a rivolgersi alla Magistratura se la Regione Abruzzo non ripristinerà tempestivamente il servizio riabilitativo domiciliare.
Perché costringere i disabili e le loro famiglie a rivolgersi alla magistratura per avere garantito il diritto alla salute?
Si rende necessario un suo intervento URGENTE, per por fine a questo grave atto di mala SANITA’, presso l’Assessorato competente della Regione Abruzzo, per garantire il diritto alla riabilitazione delle persone con disabilità.
Certi di un suo interessamento si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.


Roma lì 05/02/07
Il Segretario Nazionale
ing. Andrea RICCIARDI


Il comunicato è stato inviato dal Sindacato Famiglie Italiane Diversa Abilità infosfida@tin.it; tel. 338.4520976. www.sindacatosfida.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
ASSOCIAZIONE MAMRE - ASSOCIAZIONE PER L'ACCOGLIENZA
Borgomanero
CF:
Amico Senegal onlus
Monza
CF: 94603480156
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY