Netweek      
News
Lombardia: il Fondo sostegno affitti insufficiente a soddisfare le richieste
09/02/07
Alla Regione Lombardia servono 221 milioni di euro per sostenere i contributi per l'affitto delle famiglie meno abbienti. Nel 2006 le domande presentate sono aumentate del 20,4%, quelle accettate e valide sono state in totale 71.227, ma l'ammontare del Fondo sostegno affitti a disposizione permette una copertura solo per 73.952.350 euro. In pratica, il 49% delle richieste valide e accolte non riceverà alcun aiuto(34.788 famiglie), il 51% lo riceverà ma in forma ridotta del 50% per quelle comprese tra la 1a e la 6a fascia ISEE, mentre le richieste appartenenti alla 7a fascia riceveranno solo il 20% del contributo spettante.
Il Sindacato inquilini casa e territorio (Sicet) chiede quindi al Governo che venga aumentato lo stanziamento alle Regioni per il sostegno degli affitti, che introduca, già dal 2007, la possibilità per gli inquilini di portare in detrazione d'imposta l'ammontare del canone annuo versato e, infine, che venga effettuata la riforma della Legge 431/98, che regola la contrattazione fra proprietario e inquilino in regime di libero mercato. Secondo il Sicet questo dovrebbe essere applicato solo agli edifici di pregio, per gli altri ci dovrebbe invece essere l'obbligo della 'contrattazione convenzionata', cioè i contratti dovrebbero essere stipulati tramite accordi tra sindacati e associazioni dei proprietari con affitti calmierati che, in Lombardia, per ora rappresentano solo il 3% dei contratti di locazione.
Sempre secondo il sindacato, occorrono nuove case popolari: in Lombardia il fabbisogno stimato fino al 2011 è di circa 120.000 alloggi mentre, con il Piano triennale della Regione, ne saranno a disposizione solo 1.800.

Tratto da www.sicet.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
A.V.I.S. sez. Sondalo
Sondalo
CF:
Famiglia artistica lissonese
Lissone
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY