Netweek      
News
Oggi è San Va-Lentino: al bando la frenesia, riscopriamo la lentezza
19/02/07
'Nell'antica Roma la lentezza era un vero e proprio status symbol. Chi era importante, o si credeva tale, camminava lentamente. Soltanto gli schiavi andavano di fretta. Oggi i liberi cittadini si sentono schiavi del tempo, mangiano mentre scrivono e-mail, bevono caffè istantaneo, viaggiano su treni ad alta velocità'. Ad affermarlo è il saggista tedesco Lothar Seiwert, autore di 'La strategia dell'orso: la forza è nella calma', opera che verrà letta, molto lentamente, questa sera alle ore 21.00 al teatro Zazie di Milano in occasione della Giornata Mondiale della Lentezza. Ben 55 città slow hanno aderito all'iniziativa e organizzato, per oggi, manifestazioni ed attività che hanno un unico obiettivo: andare il più adagio possibile.
A Milano, in Corso Vittorio Emanuele scatteranno per tutta la giornata di oggi i Passvelox, misuratori della velocità pedonale e verranno date multe simboliche ai cittadini frettolosi che verranno poi invitati a celebrare un minuto di calma. A Torino gli 'Amici di Beppe Grillo' organizzano una passeggiata collettiva e momenti di lettura; a Roma, i 'Cercatori di nuvole' si daranno appuntamento con la macchina fotografica per immortalare le nuvole del cielo della capitale.
'Con nostra grande gioia stiamo scoprendo un'Italia bellissima - afferma Bruno Cortigiani, presidente dell'associazione 'L'arte di vivere con Lentezza' -, un Paese di custodi di un prezioso movimento lento, il Paese gentile che non è all'onore delle cronache'.

Tratto da www.ansa.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Diavoli Rosa
Brugherio
CF:
L'isola che non c'e'
Casnate con Bernate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY